Il mio profilo LinkedIn

Motivazione

L’esperienza che mi ha portato a scegliere questo tipo di attività parte dalla vita associazionistica e in particolare dal mondo Scout nel 1991. Nel tempo ho avuto modo di relazionarmi anche con molte altre realtà, a partire da associazioni giovanili della mia città natale (Fabriano), fino a qualche esperienza con ONG operanti a livello internazionale. Sono stato capo Scout dal 2002 al 2007.

In qualità di capo ho iniziato ad osservare, studiare e cercare un modo per migliorare lo svolgimento delle attività, per rendere più efficace l’impegno di tutte queste persone, in maggioranza volontarie, che credono nelle loro diverse cause.

Le mancanze più grandi che ho notato sono:

Nel frattempo (1999) mi sono iscritto al corso di laurea in Informatica presso la facoltà di Scienze MMFFNN dell’Università di Bologna, dove poi mi sono laureato nel 2004. Durante i miei studi universitari sono venuto a conoscenza del Software Libero, che è praticamente l’espressione informatica di buone pratiche sociali.

Poter fondare un business vendendo conoscenza e professionalità, senza “violentare” l’utente finale, mi ha dato la spinta ad approfondire questo mondo e a tutt’oggi mi guadagno da vivere sviluppando software totalmente in ambiente GNU/Linux.

Ora che ho maturato una forte esperienza nelle tecnologie innovative del web e nell’integrazione dei servizi, sono pronto a trasferirle in uno strumento che operi a fini sociali, anzi, ancor di più, la mia intenzione è di avviare un movimento aggregatore che ha come punto di riferimento uno strumento web: una rete sociale (social network) vera, che trapassi i confini della rete intesa come mero ‘WWW’.

Ho discrete capacità di programmazione e credo di possedere anche buone capacità relazionali. Lo sforzo che mi propongo di fare è più nel contattare, diffondere e aggregare, invece che nello sviluppo vero e proprio dell’applicazione. Diciamo che ritengo esistano sviluppatori bravi come e più di me, ma probabilmente la mia proposta di aggregazione e di integrazione fra realtà operanti nel sociale è difficilmente esprimibile da altri. Non ritengo oculato delegare la mission per cui sono partito… meglio delegare la realizzazione di strumenti che servono al raggiungimento della stessa.

Il mio obiettivo è semplice (da dire): lasciare il mondo un po’ migliore di come l’ho trovato.

So che questa prospettiva mi porterà lontano, non so dove, ma intanto con Francesca siamo partiti.

Istruzione ed esperienze formative

Esperienze professionali precedenti